Pubblicato il 27/12/2017

 

Partiamo dalle basi…

Differenza tra modem/router - Router - Modem - Range Extender

  • Modem router – Oggi è il dispositivo per la connessione domestica più venduto e più diffuso. È in grado di connettersi a Internet tramite il cavo telefonico e di distribuire il collegamento a più dispositivi in modalità wireless, cioè senza fili. Questo però non significa che è privo di porte per il collegamento dei dispositivi via cavo, anzi (di solito ne hanno 4). Oggi ne troviamo molto facilmente di bi compatibili, idonei sia per la linea adsl che per la fibra fino a 100mbps (vdsl).

  • Router – sono dispositivi che non includono un modem al loro interno. Possono ridistribuire la rete fra più dispositivi ma non si connettono direttamente a Internet. Hanno bisogno di essere collegati a un modem per ottenere l’accesso a Internet.

  • Modem – come facilmente intuibile, consentono di connettersi a Internet tramite cavo telefonico ma non ridistribuiscono la rete fra più dispositivi (per quello serve il router). Solitamente non sono Wi-Fi e dispongono di una sola porta Ethernet alla quale va connesso un computer o, per l’appunto, il router che poi deve ridistribuire la connessione a più device.

  • Range Extender (o repeater wireless) – esteticamente possono essere molto simili ai router e ai modem router ma servono solo a estendere il raggio d’azione di una rete wireless già esistente.

 

 

 

 

 

Access Point
Altra cosa importante da sapere è che, in alcuni casi, i range extender possono essere usati anche in modalità Access Point. Utilizzare un ripetitore WiFi in modalità access point significa prendere il segnale di Internet da una rete cablata (quindi non da una rete Wi-Fi) e trasmetterlo in modalità wireless. 

 


Forma e aspetto del ripetitore WiFi
I ripetitori WiFi possono avere forme e dimensioni differenti. Ce ne sono alcuni che sono praticamente identici a modem e router e altri invece che hanno una forma più compatta.
L’aspetto varia in base a quale utilizzo è destinato il repeater.

 


Quale acquistare?
Quando acquisti un repeater wireless bisogna accertarsi che sia compatibile con il modem/router in tuo possesso.
Se il repeater viene utilizzato come Access Point (collegato al modem/router con cavo ethernet) sarà a priori compatibile e pronto all’uso.
In wi.fi oggi ormai la maggior parte dei repeater è compatibile con tutti gli standard wireless più recenti, ma per evitare spiacevoli inconvenienti è meglio farsi consigliare da una persona più esperta.

Nb: Se in casa abbiamo un modem sprovvisto di Wi.fi, non conviene acquistare a parte un router wi.fi o Access Point, conviene acquistare direttamente un nuovo modem/router Wi.fi.

Il motivo è sia da un punto di vista economico in quanto con quasi lo stesso costo acquistiamo un nuovo modem/router di fascia media.

L'altro motivo è inerente ad un discorso di comodità, il nuovo modem/router sarà sicuramente più potente e performante del precedente modem, si evitano di avere 2 dispositivi collegati (modem+repeater) invece di uno solo (modem/router).

Quando ad un modem viene aggiunto, con cavo, un Access Point, a questo ultimo un repeater Wi.fi ci si può imbattere nel classico problema della dispersione del segnale.

Es: se dal modem vengono erogati 20mb, al repeater Wi.fi (che collegato a sua volta all'Acces Point) potrebbero arrivarne 15mb, a quel punto il nostro dispositivo (portatile, tablet o smartphone) navigherebbe intorno ai 12/13mb.

 

 


Se desideri avere un supporto dedicato e chiederci quale acquistare in merito alle tue esigenze, non esitare a scriverci tramite l’apposito modulo, ricorda di comunicarci marca e modello del tuo modem/router.
 

Range Extender (o repeater wireless)
A cosa serve? Quale acquistare?

Range Extender (o repeater wireless)

Succede troppo spesso che il nostro modem/router di casa non riesca a “coprire” con il servizio wi.fi tutta casa, in questi casi entrano in gioco i Range Extender o repeter wireless.

Sono dei dispositivi che collegandosi alla nostra rete wireless di casa “ripetono” il servizio per il loro raggio di azione.

Per capirci meglio: se il nostro modem/router copre 100mq e la nostra abitazione si estente per 150mq, alla metà della distanza di copertura del nostro modem/router si può collegare un  repeater wireless, così facendo ci si assicura una completa copertura del servizio in tutta casa.

Lo stesso concetto si può utilizzare quando si ha casa su più livelli, il modem/router posizionato a piano terra, il servizio wireless non riesce ad arrivare fino al secondo piano, in questo caso basta posizionare un repeter al primo piano per assicurarsi copertura in tutta casa (vedi foto a lato).

In queste immagini vediamo un repeater creato per poter essere utilizzato come Access Point, la porta lan (blu) collegata con cavo al modem/router di casa permette di avere a disposizione altre 4 porte lan (gialle) in modo da collegare dispositivi cablati, a sua volta il repeter tramite le sue antenne amplifica il segnale wireless per tutto il suo raggio di azione.

Questo dispositivo necessita di cavo di alimentazione dedicato.

Qui vediamo un repeater wireless creato appositamente per fare da ripetitore, salta subito all'occhio la comodità di collegarlo direttamente alla presa di corrente in quanto la spina è integrata.

Di facile utilizzo basta collegarlo e sincronizzarlo con il modem/router di casa per avere immediatamente accesso alla wi.fi creata da questo repeater.

In caso di necessità (nella parte inferiore) ha una porta lan per collegare dispositivi cablati, ma non è indicato per utilizzarlo come Access Point. 

TOOLS E UTILITY

SpeedTest Adsl

Mio IP

Visitatori

Aiutaci a crescere e migliorare questo sito, non percepiamo nulla per i servizi forniti, lo facciamo solo per passione e voglia di metterci in gioco.