Pubblicato il 10/04/2018

Disattivazione/Migrazione

Quando si parla di servizi telefonici, adsl o fibra, spesso ci si imbatte in problemi tecnici o amministrativi che possono sembrare insormontabili.
Quante volte vi è capitato di dire o sentir dire: "basta, voglio disattivare il contratto!"
 
In realtà, quasi sempre, non si vuole Disattivare ma Migrare ad altro gestore, con la speranza di non avere più il medesimo problema.

Cerchiamo di differenziare queste due prassi che, molte volte, vengono confuse o tecnicamente ignorate.

DISATTIVAZIONE
Questa scelta deve essere presa in considerazione solo quando si vuole, per l'appunto, disdire il servizio che si ha attivo, perdere l'utilizzo del servizio telefonico e adsl o fibra.
Disattivare ci permette di non avere più alcun rapporto con il proprio
ISP (Internet Service Provider) e di non averne con altri gestori.
L'unico modo per tornare ad utilizzare il servizio telefonico e/o adsl/fibra con altro gestore è quello di richiedere una nuova attivazione, con un nuovo numero di telefono.
Per effettuare una disattivazione o disdetta del contratto i gestori, in Italia, prevedono la prassi di dover spedire una raccomandata con ricevuta di ritorno, di solito con un preavviso di almeno trenta giorni rispetto alla data di decorrenza della cessazione.
Al cliente verrà richiesto il pagamento del corrispettivo dei servizi usufruiti fino al momento della loro effettiva disattivazione ed un ulteriore importo commisurato ai costi sostenuti per le attività di cessazione.

Clicca qui per conoscere gli indirizzi dove spedire la raccomandata per procedere alla disattivazione.

MIGRAZIONE

Come suggerisce il termine, migrare vuol dire traslare il proprio servizio dall'attuale gestore telefonico ad un'altro.
In questo caso dobbiamo fornire il "
codice di migrazione" al gestore ricevente (quello verso il quale vogliamo migrare), se lo stesso ci conferma la possibilità di effettuare la migrazione, a quel punto partirà la procedura che di solito può richiedere fino a trenta giorni solari.

Il cliente può trovare il proprio codice di migrazione in cima alle proprie fatture, viene fornito un codice per il servizio voce (telefono) ed uno per il servizio dati (adsl/fibra).

Prestare massima attenzione a ciò che si vuole veramente fare quando non ci si trova più bene con il proprio ISP.
Conoscere e comprendere tecnicamente la differenza tra Disattivazione e Migrazione è il primo passo per evitare di commettere degli errori di valutazione, onde evitare di fare scelte errarte e rischiare di perdere l'utilizzo e il possesso del proprio numero telefonico e/o adsl/fibra.
Ritornare sui propri passi è una procedura lunga e complessa, deve essere effettuata entro delle tempistiche previste da quando si è inviata la richista, nel caso in cui queste vengano superate non è più possibile tornare indietro.

Per qualsiasi dubbio o domanda contattaci

TOOLS E UTILITY

SpeedTest Adsl

Mio IP

Visitatori

Aiutaci a crescere e migliorare questo sito, non percepiamo nulla per i servizi forniti, lo facciamo solo per passione e voglia di metterci in gioco.